Involtini freschi Vietnamiti

We love asian food!!

Proprio così, sia noi de La Cocina de Villanova che Clara amiamo la cucina asiatica e dalla loro cultura gastronomica troviamo sempre spunti interessanti per le nostre ricette. A Settembre dell’anno scorso abbiamo fatto 3 incontri di “I Love Sushi” dai quali sono nate le nostre proposte di Sushi cañí e Sardinian sushi e in passato abbiamo anche collaborato con Nyam nyam time nei loro corsi di cucina Asiatica a Barcellona con le nostre ricette di “Asian Tapas”.

In questa occasione attingiamo all’infinita varietà di ricette asiatiche per trovare una proposta molto più fresca e estiva, gli Involtini freschi vietnamiti i “Goi Cuon”, che noi vi proponiamo in una versione un po’ più alleggerita di sole verdure. Questi involtini prevedono l’utilizzo di tante verdure crude: cetriolo, carote, lattuga, cavolo e tante erbe aromatiche come la menta, il basilico, l’erba cipollina o il coriandolo, insieme ai vermicelli di riso e cialde di carta di riso dove vengono avvolti. La ricetta originale prevede il maiale e i gamberi ed è davvero buonissima, ma per questa occasione ve li proponiamo di sole verdure.

Una ricetta davvero bella, semplice e salutare e aperta a tante interpretazioni, che non vi stancherete mai di proporre. Quando gliel’abbiamo proposta a Clara era contentissima, ed ecco che cosa ci ha detto in merito:

La ricetta degli involtini freschi Vietnamiti è senza dubbio molto interessante ed accattivante sia da un punto di vista nutrizionale che della fruibilità della ricetta.
Dal punto di vista nutrizionale infatti, le verdure utilizzate non subiscono il processo di cottura, questo mantiene inalterata la funzionalità delle vitamine ed il contenuto di sali minerali.
Per la preparazione degli involtini, inoltre, si usano spaghetti e cialde a base di riso e questo fa si che possano essere consumati anche da individui allergici o intolleranti al glutine.
Sentito? è una ricetta che va bene per tutti. Allora impariamo come si prepara.

Involtini freschi Vietnamiti.

Ingredienti: 10 cialde di riso, 100 g vermicelli di riso, 1 carota tagliata a bastoncini sottili, 1 cetriolo tagliato a bastoncini sottili, 10 foglie piccole di lattuga o la parte della foglia più tenera (possibilmente romana), foglie di menta, basilico fresco, erba cipollina o coriandolo fresco. Tutte le verdure e erbe si possono variare con alternative crude al gusto, cavolo o cavolo lombardo, anche avocado, diverse varietà di lattuga o della frutta.

Per la salsa: 3 cucchiai di succo di lime, 2 cucchiai di zucchero, ½ bicchiere d’acqua e 2 ½ di salsa di pesce.

Preparazione: Per prima cosa bisogna cuocere i vermicelli di riso, basterà immergerli in acqua bollente per 8/10 minuti. Una volta pronti, bisogna scolarli e passarli sotto l’acqua fredda per fermare la cottura e riservarli. 

Il secondo passaggio sarà preparare tutte le verdure e lasciandole pronte e lavate, le verdure croccanti tagliate a bastoncini sottili e regolari e le foglie di lattuga e le erbe ben lavate e asciutte. Tutte le verdure devono avere una lunghezza simile per fare si che l’involtino si possa chiudere ai lati, tenete conto della dimensione della cialda prima di tagliare i bastoncini, considerando la metà del nostro cerchio come la misura massima delle nostre verdure. 

Una volta che abbiamo tutti gli ingredienti pronti passiamo al montaggio; immergiamo una cialda di riso in acqua fredda e subito si renderà più morbida, la appoggiamo su una superficie pulita e iniziamo a disporre gli ingredienti da una parte del cerchio, prima 1 foglia di lattuga (solo la parte tenera), poi i bastoncini di verdure croccanti, foglie miste di erbe aromatiche e in seguito un po’ di vermicelli e subito affianco le foglie di basilico e menta ben disposte, in modo che quando arrotoleremo il nostro involtino le foglie aromatiche si vedranno chiaramente. Iniziamo quindi ad arrotolare tenendo tutte le verdure insieme nel primo giro e chiudendo i lati per contenere le verdure, nel secondo giro avvolgiamo anche le foglie di menta o basilico e chiudiamo del tutto il nostro roll.

Uno a uno facciamo tutti i roll e li manteniamo sotto un canovaccio umido per evitare che si attacchino. Questi involtini non si possono preparare con molto anticipo ma devono essere consumati ancora freschi, ma possono rimanere per un po’ di tempo avvolti nel canovaccio pulito umido. Li potete presentare interi dalla parte delle foglie di basilico o menta. 

Altrimenti si possono presentare tagliando a metà ogni involtino, mostrando la parte interna.

Una buona e divertente alternativa è quella di portare tutto a tavola e che ogni persona si prepari il suo roll.

Per quanto riguarda la salsa noi vi proponiamo la tradizionale salsa che accompagna questi involtini, una salsa semplice e molto leggera. Per preparala bisogna mischiare il succo di lime, lo zucchero, un po’ d’acqua e la salsa di pesce (una salsa che si trova facilmente nei negozi specializzati) e mischiare insieme al peperoncino fresco e aglio a piacere. Ed è pronta per i nostri involtini!

Altre salse che spesso accompagnano questi involtini sono molto saporite ma molto più caloriche, qua vi lasciamo un video con una alternativa di salsa preparata con il burro di arachidi che di sicuro vi piacerà molto! Tutti gli ingredienti di questa ricetta si trovano facilmente in negozi specializzati e alcuni si trovano anche in tutti i supermercati.

Valori nutrizionali per 100 g di involtini
Involtini vietnamiti: Proteine 2,8 g  Lipidi 0,5 g  Glucidi 26,9 g Kcal 123
Salsa: Proteine 0,5 g Lipidi 0 g Glucidi 16,5 g Kcal 68

Speriamo questa ricetta vi piaccia tanto quanto piace a noi e che li prepariate spesso per amici a parenti! Ora non ci resta altro che brindare alla vostra salute!

Buon aperitivo! 😉

La Cocina de Villanova & Clara

 

 

RICEVI LE NOTIFICHE DEI NOSTRI POST. ISCRIVITI QUI

Name
Email *

0 comments on “Involtini freschi VietnamitiAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *